ISEC

Bando di ammissione

 

1. Programmazione scientifica e didattica

L’attività scientifica e la programmazione didattica sono di competenza di un Collegio formato dai Didatti della Scuola. L’attività didattica e l’organizzazione sono attuate dal Direttore della Scuola, nominato dall’ente gestore.

2. Modalità ed i criteri di ammissione alla Scuola

2.1 Ai corsi della Scuola possono essere ammessi i laureati in psicologia ed in medicina e
chirurgia, iscritti ai rispettivi albi. I predetti laureati possono essere iscritti ai corsi purché
conseguano il titolo di abilitazione all’esercizio professionale entro la prima sessione utile
successiva all’effettivo inizio dei corsi stessi.

È consentita l’iscrizione con riserva a chi, laureato in Psicologia o in Medicina e
Chirurgia, ma non ancora abilitato, consegua l’abilitazione entro la prima sessione utile di Esame di Stato a far data dall’effettivo inizio dei Corsi e si iscriva all’Albo professionale entro il mese successivo a tale Esame.

Chi, iscritto con riserva, se non consegua l’abilitazione professionale nei termini indicati nel precedente cpv, decade dalla qualità di studente specializzando, con perdita di frequenze ed esami eventualmente nel frattempo conseguiti.

2.2 L’ammissione alla Scuola è consentita a coloro che, avendo i suddetti requisiti, supereranno l’esame di ammissione di fronte ad una commissione della scuola composta da due membri di cui almeno uno nominato dal Direttore fra i docenti Didatti. L’esame di ammissione tenderà ad
accertare:

a) le conoscenze generali in campo psicologico;

b) le motivazioni e le attitudini specifiche;

c) la conoscenza delle basi teoriche ed epistemologiche della prospettiva cognitiva; d)la conoscenza della lingua inglese, accertata mediante lettura e traduzione di un testo scientifico; e)la qualità e la rilevanza di eventuali pubblicazioni scientifiche. La valutazione dell’esame viene espressa in cinquantesimi attribuendo un massimo di dieci punti per ciascuno dei settori “a”, “b”, “e”, “d”, “e”. Comunque per l’ammissione è indispensabile aver ottenuto la sufficienza (sei decimi) nei punti “a” e “b”.

2.3 Il candidato ammesso alla scuola perfeziona la propria iscrizione tramite il versamento di una quota non rimborsabile in caso di recesso e dovrà sottoscrivere il Regolamento della Scuola (anche per estratto).

2.4 Lo studente che per qualsivoglia causa o ragione interrompa la frequenza ai corsi, dopo averne dato comunicazione verbale ai propri Didatti di Training ed al Responsabile di sede, è inoltre tenuto a darne comunicazione scritta ( attraverso una e-mail o una lettera scritta) al direttore della scuola.

In caso di mancata comunicazione scritta dell’avvenuta interruzione di frequenza, lo studente sarà considerato iscritto a tutti gli effetti e tenuto ad ottemperare agli obblighi economici.

Lo studente ha comunque diritto alla certificazione della frequenza effettuata, nonché degli esami eventualmente sostenuti; nel caso di una successiva ripresa della frequenza (che andrà comunque e necessariamente indicata nella comunicazione scritta inviata)..

2.5 Lo studente che venga a trovarsi in una condizione di disagio personale che possa influire sull’efficace prosecuzione dell’iter formativo può essere allontanato dal corso e/o invitato a risolvere la propria situazione. La condizione può essere accertata anche sulla base di una relazione circostanziata dei Didatti del corso stesso e le conseguenti azioni sono decise dal Collegio dei Didatti. L’eventuale sospensione non comporta la perdita di quanto fin lì acquisito.

3. Modalità di uscita o recesso

3.1 Lo studente che completi il corso effettuando le frequenze previste, superando gli esami intermedi, e superando l’esame finale di specializzazione, consegue il diploma di specialista in psicoterapia cognitivo- costruttivista, valido per l’autorizzazione all’esercizio della psicoterapia rilasciata a domanda dal proprio Ordine professionale.

3.2 Lo studente che, per dimissioni, rinunci alla prosecuzione del corso, mantiene i diritti di cui all’art 2.4

4. Numero programmato

Il numero massimo di iscritti è di 15 studenti specializzandi per ogni anno di corso.

5. Programma formativo

Articolazione della didattica negli Insegnamenti teorici e nel tirocini pratico- clinici. Il corso ha la durata di quattro anni accademici, con un numero di ore annuali non inferiore a 500.

Per ulteriori informazioni sull’offerta didattica visitare l’apposita pagina del sito.

 

Scarica il bando d’accesso integrale per l’anno 2017/2018